Google Pixel 2 arriverà il 5 ottobre

Luca Viscardi24 Agosto 2017
Google Pixel 2 arriverà il 5 ottobre

Secondo quanto trapelato ieri, pare che la data di presentazione sarà più o meno la stessa dello scorso anno: Google Pixel 2 arriverà il 5 ottobre.

Ormai da qualche anno i giorni intorno al 4/5 ottobre sono diventati un punto fisso per le presentazioni di Google, che a poche settimane dal ringraziamento e in tempo per la follia di Natale presenta di solito le sue carte da giocare.

Google Pixel 2 arriverà il 5 ottobre

Google Pixel 2: cosa sappiamo fino ad oggi?

Da quanto è trapelato in questi mesi, pare che i nuovi Pixel saranno due, come lo scorso anno, un modello “normale” e un modello “XL”. Sempre secondo quanto è emerso fino ad oggi, il modello più piccolo sarà molto simile al vecchio, mentre quello più grande avrà una nuova linea, molto simile a quella di S8:

Il più piccolo sarà realizzato sulla base di HTC U11, da cui dovrebbe derivare anche la funzionalità dello “squeeze“, che però non capisco bene a cosa serva, dato che mi è sembrata piuttosto inutile anche su HTC. Se proprio devo dire la mia, la funzionalità per cui si “spreme” il telefono per attivare una funzione mi è sembrata una delle ombre di un telefono altrimenti bellissimo.

Il modello “XL” pare invece sia costruito da LG, che già in passato ha realizzato alcuni Nexus. Vogliamo parlare del fantasmagorico Nexus 4?!?

Al di là di questi dettagli sui costruttori, la nuova versione di Google Pixel 2 avrà come processore un Qualcomm Snapdragon 836, un’esclusiva assoluta, ancora non annunciata, che dovrebbe essere un’ottimizzazione del già ottimo 835. Il più piccolo avrà display da 5 pollici, mentre il più grande avrà una diagonale da 6 pollici.

Google Pixel 2: il primo sul mercato con Android 8 Oreo

Abbiamo una certezza sui nuovi Google Pixel 2: saranno i primi con Android 8.0 Oreo a bordo “nativamente”, per usare un termine per cui dovrei essere interdetto alla scrittura.

I nuovi Google Pixel 2 avranno la loro “essenza” proprio nella combinazione tra hardware molto potente e sistema operativo che sarà perfettamente ottimizzato.

Rimane da scoprire quali saranno gli altri dettagli tecnici: quanta RAM? Quale fotocamera sul retro? Quali opzioni per la camera frontale?

Non mi farei prendere dall’ansia, ci penseranno i leaks a farci sapere tutto prima del 5 ottobre. L’unica certezza che abbiamo è che entro quella data non ci saranno più segreti.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.