Whatsapp si blocca e il mondo sbrocca: ma usare gli SMS no?!?

Luca Viscardi4 Maggio 2017
Whatsapp si blocca e il mondo sbrocca: ma usare gli SMS no?!?

Ieri sera è capitato quello che capita in tutti i business del mondo: un guasto, un blackout, un blocco dei servizi, ma il problema è che sia successo a WhatsApp.

Come diceva mia nonna tanto tempo fa, apriti cielo: sui vari social network “WhatsApp down” ha scalato velocemente i trend, scena di isteria globale si sono manifestate ovunque in modo scomposto, qualcuno ha pensato a gesti estremi, fino a che dopo qualche ora il servizio è stato ristabilito ed è tornato a funzionare come sempre.

WhatsApp, dal canto suo, ha rilasciato un comunicato stampa, puntuale quanto laconico, in cui ha confermato che il blocco c’è stato ma non ne ha svelato le cause.

Earlier today, WhatsApp users in all parts of the world were unable to access WhatsApp for a few hours. We have now fixed the issue and apologize for the inconvenience

Non ci sono conferme nemmeno dell’indiscrezione secondo cui il sito di messaggistica di proprietà di Facebook si sarebbe bloccato per l’eccesso di traffico in arrivo dall’Italia, dove i tifosi della Juve, dopo la vittoria di ieri, hanno sparato messaggi ai passanti, con contenuti di ogni genere.

Su cosa sia successo difficilmente sapremo la verità, ma c’è un dettaglio che emerge in modo molto chiaro. LAGGGENTE sta male. C’è un virus nell’aria che ci sta atrofizzando il cervello se quando si ferma WhatsApp diamo così evidenti segni di squilibrio, anziché fare la cosa più banale, cioè cambiare icona e spedire un sano sms se abbiamo qualche cosa di urgente da comunicare.

E se proprio gli sms non ci vanno, perché non sono compresi nel piano tariffario, ci sono almeno 25 modi alternativi per comunicare senza pagare, non è necessario rievocare le piaghe bibliche solo perché in California qualcuno ha schiacciato il bottone sbagliato sul computer sbagliato.

Qualcuno potrebbe ricordare una frase famosa del cinema: domani è un altro giorno. E anche questo giovedì è arrivato anche dopo il blocco di WhatsApp.

Dai, ce la possiamo fare…

 


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie per aver completato la registrazione alla newsletter di Mister Gadget.