Recensione Oppo Pad 2: un tablet davvero versatile

Riccardo Ferrari30 Ottobre 2023
oppo pad 2

L’Oppo Pad 2 è una delle soluzioni che posso far felice praticamente ogni persona, essendo adatto sia allo svago sia a compiti lavorativi

OPPO nel 2023 ha cercato di puntare sull’innovazione e questo non si applica solo agli smartphone e ai telefoni pieghevoli come l’Oppo N2 Flip, ma anche ai tablet Android come il nuovo OPPO Pad 2 che mira a reinventare il modo in cui normalmente lavoriamo e interagiamo con un tablet.

PPO lo fa adottando un aspect ratio alto 7:5 unico invece del rapporto d’aspetto 16:10 più mainstream che vediamo sulla maggior parte dei tablet sul mercato. Il punto forte di questa opzione adottata da Oppo sta nella sua capacità di fornire all’utente un’esperienza simile a un libro con un layout dei contenuti migliore, il che lo rende ideale per la lettura poiché si ha un utilizzo simile alla fruizione di libri sia in modalità orizzontale, verticale o schermo diviso.



oppo pad 2

Design e display

Parlando del display, si basa su un pannello LCD LTPS da 11,61″ di fascia alta che offre un sacco di spazio per lo schermo per il lavoro e l’intrattenimento. Inoltre, le sue cornici sottili consentono un’esperienza quasi a schermo intero che rende il binge watching e il gaming molto più piacevoli sul tablet.

Il display stesso sembra luminoso e vibrante indipendentemente dal fatto che tu stia utilizzando il tablet in un ambiente esterno o interno. Presenta anche una rispettabile risoluzione dello schermo di 2800 x 2000 pixel insieme a una frequenza di aggiornamento ultraveloce di 144Hz che non solo promette immagini nitide, ma migliora anche notevolmente il gameplay con animazioni davvero fluide.

Naturalmente, avere un display più grande significa naturalmente che sarà leggermente più ingombrante. Nonostante ciò, trovo ancora facile tenere e utilizzare l’OPPO Pad 2 sia in orientamento verticale che orizzontale quando scorri le pagine web o giochi per gentile concessione del suo unibody in metallo ultrasottile e leggero che offre all’utente una sensazione premium e confortevole in mano.

Girando sul lato posteriore, l’OPPO Pad 2 ci accoglie con il design proprietario Star Trail dell’azienda con una finitura squisitamente lucida che fornisce un’eccellente resistenza contro quelle antiestetiche macchie e impronte digitali che tendono ad accumularsi dopo un po’ di tempo. Allo stesso modo, presenta anche una fotocamera posteriore altamente distintiva che dà al tablet una prospettiva più dignitosa rispetto al modello dell’anno scorso.

oppo pad 2

Prestazioni

Il cuore dell’OPPO Pad 2 è composto da un chipset di punta MediaTek Dimensity 9000 che non manca mai di offrire prestazioni incredibilmente veloci che consentono all’utente di godere di un’esperienza multi-tasking performante anche quando si passa attivamente da un host di app per il tuo flusso di lavoro quotidiano.

Rimanendo nell’argomento, l’OPPO Pad 2 si presenta anche come un bel compagno con cui lavorare per le creazioni di contenuti che comportano attività più impegnative in termini di risorse come l’editing video grazie alle sue prestazioni stabili che rendono l’intero processo di editing veloce e senza problemi.

Tuttavia, avere buone prestazioni da soli non è mai sufficiente per far emergere la migliore esperienza del tablet in assenza di un software intuitivo. Questo è esattamente il motivo per cui OPPO ha messo sul mercato il nuovo Pad 2 con un software personalizzato ColorOS 13.1 che viene fornito con funzionalità appositamente personalizzate per una migliore produttività ed efficienza.

Oltre alla solita modalità a schermo diviso che ti consente di eseguire due diverse app sulla schermata iniziale contemporaneamente, l’OPPO Pad 2 è dotato anche di altre utili funzionalità come Screen Mirroring che ti dà la possibilità di utilizzare il tuo smartphone OPPO direttamente dal tuo tablet e trascinare i file attraverso i dispositivi senza dover passare da uno all’altro.

Oltre alla condivisione di file, potresti anche condividere i dati mobili 5G del tuo smartphone con OPPO Pad 2 semplicemente posizionandolo vicino al tablet. L’OPPO Pad 2 sarà quindi in grado di sfruttare i dati cellulari per effettuare e ricevere chiamate, nonché controllare i messaggi SMS. Soprattutto, questa modalità di condivisione dei dati è in realtà più fluida e più efficiente dal punto di vista energetico rispetto alla condivisione degli hotspot secondo OPPO.

Inoltre, non dimentichiamo la miriade di controlli gestuali disponibili che rendono l’intera esperienza del tablet ancora più fluida ed efficiente. Prendiamo ad esempio la modalità a schermo diviso. Puoi accedere facilmente a questa funzione facendo uno scorrimento verso il basso con due dita. Allo stesso modo, puoi anche visualizzare un’app a schermo intero come finestra fluttuante semplicemente facendo un pizzico verso l’interno con quattro dita.


Potrebbe interessarti anche:


oppo pad 2

Tastiera Smart Touchpad ed Oppo Pencil

Per andare ancora oltre, l’OPPO Pad 2 supporta anche una tastiera Smart Touchpad che ti consente di trasformare il tablet in una centrale elettrica di produttività in una frazione di secondo, rendendo molto più facile per te modificare i documenti dell’ufficio rispetto alla tastiera su schermo. Infatti, se il tuo lavoro quotidiano comporta molta digitazione, amerai sicuramente la tastiera Smart Touchpad in quanto offre quasi la stessa esperienza di digitazione soddisfacente di un tipico laptop.

A parte questo, l’OPPO Pad 2 può anche essere usato come sketchpad se abbinato alla nuova OPPO Pencil, che presenta un impressionante 4.096 livelli di sensibilità alla pressione che gli consente di percepire con precisione la pressione e offre un’esperienza di disegno realistica. Triste a dirsi, dovrai acquistare questi accessori separatamente per sfruttare quelle funzionalità extra.

Durata della batteria

Per mantenere la tua operatività a lungo, l’OPPO Pad 2 è supportato da una rispettabile batteria da 9510 mAh che non manca mai di fornirmi almeno un giorno di durata della batteria anche con un uso moderato. Il punto culminante principale qui, tuttavia, risiede nella sua rivoluzionaria soluzione di ricarica rapida SuperVOOC da 67 W che è in grado di ricaricare una batteria completamente scarica da 0 a 100% in meno di 1,5 ore. È praticamente la più veloce modalità di ricarica che puoi ottenere su un tablet.

Considerazioni finali

Con tutto questo in mente, è facile consigliare l’OPPO Pad 2 a chiunque cerchi un tablet capace e per tutti gli scenari per integrare il proprio smartphone e laptop. Non solo l’OPPO Pad 2 è un hub per la produttività con enormi potenzialità multitasking, ma è anche un perfetto compagno di intrattenimento grazie al suo display fluido e alle prestazioni senza pari.

In Italia, l’OPPO Pad 2 ha un prezzo di listino 789 euro per l’allestimento unico da 8 GB + 256 GB (nel momento in cui stiamo pubblicando la recensione è in sconto per Halloween).

oppo pad 2
Oppo Pad 2
Il nuovo tablet di Oppo è sicuramente tra le opzioni più interessanti del mercato Android, grazie al suo aspect ratio di 7:5 ed alla qualità generale del prodotto. Si tratta di un device versatile, adatto sia allo svago che al lavoro (grazie anche alla tastiera ed alla Pencil opzionali)
Pro
+ Aspect ratio di 7:5
+ Multitasking davvero fluido
+ Buona qualità del display
+ Performante
Contro
– Prezzo medio-alto, considerando anche gli accessori a parte


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.