Ferrari Purosangue: un’auto sostenibile all’85%

Luca Talotta14 Settembre 2022

Si chiama Ferrari Purosangue ed è il primo SUV di casa Ferrari della storia. Una vettura potente, forte, come nel pieno stile del Cavallino. Ma anche sostenibile. Anche se da Maranello nessuno vuole sentire parlare di SUV: «La Ferrari Purosangue è la prima vettura a quattro porte e quattro sedili della Casa di Maranello», si legge.

Ferrari Purosangue, tutto quello che bisogna sapere su telaio e design

La Ferrari Purosangue si presenta sul mercato con un tetto in fibra di carbonio, porte posteriori che si aprono controvento, un bagagliaio, il più capiente mai proposto su una Ferrari, che può essere reso ancora più spazioso reclinando i sedili posteriori, esterni atletici e snelli, abitacolo lussuoso ma soprattutto motore V12 aspirato in posizione centrale-anteriore. Progettata per la massima aerodinamicità, presenta una serie di innovazioni, dai più recenti sistemi di controllo dinamico del veicolo al debutto mondiale della tecnologia delle sospensioni attive Ferrari con il sistema True Active Spool Valve (TASV) di Multimatic.

Le prestazioni e il prezzo di vendita

Prestazioni della Ferrari Purosangue da prima della classe. Da 0 a 100 km/h in soli 3,3 secondi e da 0 a 200 km/h in 10,2 secondi. Il motore V12 da 6,5 litri offre al guidatore una quantità apparentemente infinita di potenza. Con il cambio Dual Clutch a otto rapporti e le testate cilindri derivate dalla formidabile 812 Competizione. Curiosità: l’85% dell’allestimento di lancio è stato prodotto in modo sostenibile. Il rivestimento del tetto in tessuto è realizzato in poliestere riciclato, la moquette è in poliammide riciclata da reti da pesca recuperate dagli oceani e Alcantara di nuova formulazione, anch’esso derivato da poliestere riciclato. Prezzo: il listino parte da 390.000 euro e le prime consegne sono previste per la primavera del 2023.

Ferrari Purosangue
Ferrari Purosangue

I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.