Il percorso per capire come aumentare gli ascolti su Spotify

Luca Viscardi18 Maggio 2022
come aumentare gli ascolti Spotify

Farsi strada nel mondo della musica non è un’impresa facile.

Si tratta di un mondo costellato di insidie, competizione e ostacoli economici che impediscono a molti di raggiungere la meta tanto ambita del successo.

È importante diffondere la propria musica tramite le principali piattaforme di streaming. Spotify non ha bisogno di presentazioni a tale scopo.

In questo articolo vedremo come incrementare le chance di successo e creare un percorso per aumentare gli ascolti su Spotify cercando di ridurre i costi e massimizzare i risultati.

Se sei qui per un rapido risultato, dovresti provare uno di questi servizi:

  • Miglior servizio italiano – ComprareFollower
  • Il miglior servizio internazionale – SocialBoss

Per prima cosa, scrivi delle canzoni!

Il primo passo per poter creare una carriera e aumentare gli ascolti su Spotify è quello di scrivere una canzone che possa piacere.

Innanzitutto, deve essere gradevole per le tue orecchie e rappresentare qualcosa di importante per te, che sei l’artista. Dopodiché, rifinisci musicalmente il pezzo.

Una volta scritti uno o più brani che senti possano piacere, devi pensare a come pubblicizzarli in modo da raggiungere il vasto pubblico di ascoltatori.

Pensa al marketing: come sponsorizzerai le tue canzoni?

Per promuovere la tua musica, devi pensare a come pubblicare e sponsorizzare i tuoi pezzi.

Tra le tante piattaforme, Spotify si guadagna un posto d’obbligo nel panorama dello streaming musicale, accanto a SoundCloud, YouTube, Distrokid, e altre ancora.

Spotify è il numero 1 della distribuzione streaming di musica, conta numerosi utenti che ogni giorno ascoltano musica e dispone di playlist e altre funzionalità di aggregazione musicale per aumentare gli ascolti.


Potrebbe interessarti anche:


La sponsorizzazione, qui, diventa molto importante, così come in realtà lo è per YouTube e SoundCloud in particolare.

A livello di costo, Spotify può rappresentare un’alternativa a buon prezzo con cui avviare un percorso da musicista o artista. Dunque, ecco che devi iscriverti a Spotify!

Crea un profilo artista su Spotify

Questo punto è ovviamente fondamentale.

Si tratta del primo passo concreto riguardo come aumentare gli ascolti su Spotify. Avere delle canzoni e pensare a una programmazione editoriale non basta: bisogna concretamente avere un profilo artista e pubblicare la propria musica!

La creazione di un utente artista è importante anche perché ti offre accesso a tutto il mondo di contenuti e dati analitici utili per un musicista.

Per diventare un’artista su Spotify, dovrai chiaramente mandare la richiesta alla piattaforma di streaming più famosa al mondo. Dopo che te la avranno accettata, sarai riconosciuto ufficialmente come artista, entrare in contatto con altre persone e pubblicare i tuoi brani.

A breve vedremo alcune tattiche tradizionali che, tuttavia, potrebbero risultare poco efficaci per chi è in cerca di un risultato rapido in modo semplice.

Ed ecco, allora, che presentiamo un metodo innovativo, efficace e a basso costo.

Comprare ascolti su Spotify

Sapevi che è possibile comprare ascolti Spotify e pagare un prezzo davvero conveniente?

Ecco spiegati uno dei metodi più innovativi riguardo come aumentare gli ascolti su Spotify. Consiste nell’acquisto di pacchetti di ascolti (i cosiddetti plays) che saranno accreditati sul tuo profilo artista e sui tuoi brani.

Ogni tua canzone, dunque, può ricevere il numero di riproduzioni audio desiderato e contribuire a dare l’idea di essere un successo agli occhi degli altri utenti Spotify.

L’aspetto peculiare è che non è possibile distinguere con facilità la mole di ascolti reali rispetto a quelli acquistati, ovviamente a patto che si scelgano dei servizi di qualità.

E, a tal proposito, abbiamo voluto fare il lavoro sporco al posto tuo, così da consigliare le piattaforme di marketing più adatte a raggiungere questo scopo.

I servizi di ComprareFollower

come aumentare gli ascolti Spotify

ComprareFollower è una piattaforma giovane ma già affermata nel settore che offre svariati servizi in questo ambito.

Sul loro sito, è possibile acquistare pacchetti di ascolti Spotify in modo rapido e conveniente. Ogni singolo servizio contiene un numero precisato di plays che saranno accreditati sulla tua pagina artista di Spotify.

Abbiamo appunto avuto modo di testare i pacchetti di plays offerti da ComprareFollower e abbiamo avuto una piacevole esperienza. Vogliamo riportare alcuni costi per dare un’idea della spesa da affrontare:

  • 100 plays: 1,69€;
  • 250 plays: 3,49€;
  • 500 plays: 4,29€;
  • 1.000 plays: 5,19€;
  • 2.500 plays: 11,29€;
  • 5.000 plays: 18,99€;
  • 10.000 plays: 34,59€.

Come puoi vedere, c’è una buona varietà di prezzi, ma con poche decine di euro è possibile assicurarsi 10.000 ascolti per la propria musica.

Ovviamente, tutti questi ascolti sono costituiti da numeri che vanno a pompare quelli che già hai totalizzato sotto ogni canzone o sul tuo profilo utente nel complesso.

Un altro punto a favore è la consegna graduale: gli ascolti Spotify vengono accreditati nel giro di 2-6 giorni al massimo e, dunque, costituiscono una crescita graduale e organica dei tuoi ascoltatori mensili.

Inoltre, la qualità del servizio è certificata da una serie di garanzie messe a disposizione dell’interessato. Noi, infatti, abbiamo potuto contare sulle seguenti garanzie:

  • Anonimato totale: non ci hanno chiesto nessun dato sensibile, solamente l’URL del nostro profilo o della canzone specifica su cui accreditare gli ascolti Spotify;
  • Soddisfatti o rimborsati: abbiamo avuto 14 giorni di tempo per richiedere il rimborso a seguito di un acquisto non soddisfacente;
  • Avanzati protocolli di crittografia: i pagamenti sono avvenuti in maniera sicura, rapida e senza violazioni di alcun tipo grazie ai metodi più avanzati di protezione dati;
  • Assistenza clienti: potrai rivolgerti a un servizio clienti, che è composto da un team di persone competenti pronte a rispondere a ogni dubbio o richiesta di rimborso;
  • Qualità degli ascolti accreditati: ogni ascolto figura come assolutamente organico e non c’è modo di distinguerli dal resto degli utenti che possono diventare dei follower.

Insomma, ComprareFollower ci ha offerto pacchetti interessanti e ci ha coccolato con prezzi buoni e assistenza clienti tutta per noi. Non possiamo fare altro che consigliarlo vivamente.

Ricevi ascolti su ComprareFollower.

I servizi di SocialBoss

come aumentare gli ascolti Spotify

SocialBoss è un’altra piattaforma con cui è possibile aumentare gli ascolti in modo veloce e organico.

Grossomodo, si tratta di una compagnia internazionale che utilizza la lingua inglese e offre prodotti contenenti ascolti Spotify il cui costo è espresso in dollari.

Anche qui, è possibile decidere di acquistare un centinaio di ascolti per poi andare a salire gradualmente fino al migliaio e alle decine di migliaia. Si tratta di una funzionalità apprezzata da tanti utenti, come testimoniato dalle numerose recensioni.

Quale delle due piattaforme deve catturare il tuo consenso?

In realtà, sono entrambe ottime e ci sentiamo di consigliarle entrambe! Tuttavia, se ne vuoi scegliere solo una, ti diciamo subito che SocialBoss è interamente in inglese anche per l’assistenza clienti e, dunque, chi non sa la lingua potrebbe avere qualche problemino in più.

Oltretutto, SocialBoss offre esposizione più internazionale, con ascolti Spotify provenienti da profili di tutto il mondo. Ecco, allora, che ComprareFollower diventa una soluzione più mirata, mentre SocialBoss è più ampia e variegata.

Quale scegliere dipende principalmente dalle tue preferenze in materia, ma noi te le consigliamo in modo del tutto spassionato dato l’elevato livello delle attività che svolgono.

Crea delle playlist di Spotify

come aumentare gli ascolti Spotify

Torniamo adesso al nostro percorso per diventare delle presenze affermate nel settore dello streaming di musicare.

Come aumentare gli ascolti su Spotify? Crea delle playlist! Al loro interno, infatti, potrai inserire una varietà di brani e album prodotti e pubblicati da altre personalità della musica, al contempo inserendo all’interno le tue canzoni.

In tal modo, potrai pubblicare la playlist e lasciare che gli altri utenti le ascoltino. Così facendo, le persone ascolteranno gli artisti che già conosco e, nel mentre, otterranno esposizione anche alla tua musica per la prima volta!

Capisci il gioco? Se a un utente piacerai musicalmente, potrà decidere di seguirti diventando un follower, il che per te significa avere un nuovo fan.

Le playlist possono essere create rispettando certi parametri, oppure da zero e senza vincoli di genere, durata delle canzoni, provenienza geografica degli artisti, e altro ancora.

Sei tu che decidi chi includere e chi escludere, ma ricorda che lo fai anche per ottenere esposizione ai loro fan, che potrebbero così seguirti e diventare nuovi follower che sostengono la tua musica.

Avviare collaborazioni con altri musicisti

Questo metodo è ampiamente diffuso, conosciuto e utilizzato perché consente di raggiungere molteplici scopi sfruttando la forza congiunta delle parti in causa.

Di fatti, quando un’artista propone una collaborazione a un altro musicista, cantante o band, i due stili di fare musica si vanno a fondere insieme, generando qualcosa di nuovo e inedito che può piacere al proprio pubblico.

E il pubblico è una componente importante, poiché le collaborazioni sono una delle modalità più efficaci per ottenere esposizione ai follower che già sono fan di un altro musicista.

Come aumentare gli ascolti su Spotify in tal modo? Semplice: ciò aumenta la possibilità di “scambiarsi” i follower, generando un nuovo nodo nel social network artistico e ricevendo nuovo feedback da persone che concepiscono la musica in maniera simile a te.

Potreste persino fare dei concerti assieme in futuro e vedere tutti i vostri fan uniti, cantare i vostri brani e aumentare la visibilità reciproca! Inoltre, unite le forze in un video musicale e emozionate visivamente e graficamente chi vi segue!

come aumentare gli ascolti Spotify

Condividere la musica su altri social network

Spotify non è l’unica piattaforma di streaming musicale che puoi sfruttare per diffondere la tua musica.

Un altro dei modi su come aumentare gli ascolti su Spotify è quello di pubblicare i brani anche su Facebook, Instagram e Youtube mettendo a disposizione un pulsante che rimanda direttamente sulla playlist di Spotify.

In tal modo, ottieni esposizione ampia e variegata tramite diversi canali, raggiungi persone nuove in tempo reale e ottieni conversioni e nuovi potenziali follower anche da piattaforme diverse da Spotify.

Le piattaforme social in questione, tra l’altro, conducono spesso collaborazioni reciproche e generalmente suggeriscono loro stesse di inserire questi pulsanti per rimandare l’ascoltatore su Spotify.

Inoltre, non è sempre necessario passare per Spotify: puoi raggiungere e assicurarti nuovi follower anche a partire da Facebook, Instagram o YouTube.

Crea un EPK

Un EPK è un pacchetto artista o band che racchiude al suo interno le caratteristiche salienti del profilo in questione.

Un EPK, tanto per capirci, è un vero e proprio biglietto da visita, una sorta di curriculum, che dice in breve a chi lo guarda chi è la band, la sua esperienza, il suo genere e gli album pubblicati e tante altre informazioni.

Un EPK segue tipicamente uno schema, ma è anche molto libero ed è possibile personalizzarlo a seconda delle esigenze degli artisti.

Un buon EPK è un metodo che, alla lunga, consente di raggiungere il disco di platino!

Crea un sito web

Un sito web non è fondamentale, ma è utile per poter raggiungere quanti più nuovi follower possibile. Ovviamente, ciò incrementa gli ascolti ottenuti anche nel lungo periodo.

Inoltre, al pari di una pagina su Instagram o Facebook, un sito web è un luogo ufficiale dove i tuoi follower possono trovare tutte le novità che cercano su di te, i tuoi album e i tuoi concerti.

Puoi, ad esempio, integrare sul tuo sito una serie di pulsanti che rimandano i visitatori direttamente su Spotify, cosicché possano ascoltare la tua musica subito.

Se la melodia e il testo piacciono, allora avrai un nuovo follower, e così via con il prossimo.

come aumentare gli ascolti Spotify

Sfrutta gli analytics di Spotify e le ads

Spotify è una piattaforma completa che dispone di un valido sistema di raccolta e analisi dei dati dei propri utenti.

Gli utenti, infatti, si comportano in determinati modi, che vengono raccolti da Spotify e messi a disposizione degli artisti, così da consentire di accedere a degli insight di marketing importanti per le pianificazioni future.

Ad esempio, se la maggioranza dei tuoi follower è di sesso femminile, potrai decidere se fidelizzarle con brani che trattano di tematiche rilevanti per la sensibilità femminile, oppure fare altre composizioni con l’obiettivo di allargare il tuo target anche a quello più maschile.

Non ci sono grossi limiti neanche qui, dal momento che la mole di dati non è per niente male e, anzi, consente di elaborare un programma di marketing ben definito e targettizzato.

Le nostre conclusioni

Abbiamo visto come aumentare gli ascolti su Spotify attraverso svariati metodi, tra cui playlist, collaborazioni, pacchetti di ascolti, siti web, social di vario tipo, EPK e altro ancora.

In fondo, le strade per la gloria e la fama sono numerose e non ne esiste una corretta a priori. A volte il traguardo comincia da un passo falso. Spetta a te tornare in carreggiata e sistemare il tiro.

L’importante è non arrendersi mai, essere costanti e perseguire il proprio sogno con tutte le forze che abbiamo in corpo, anche sfruttando scorciatoie e piccole spinte che, tuttavia, non sostituiscono il duro lavoro e la determinazione!


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.