Recensione Asus Vivobook 13 Slate, schermo OLED da competizione

Luca Viscardi17 Maggio 2022
Recensione Asus Vivobook 13 Slate

La recensione dell’Asus Vivobook 13 Slate ci dà l’opportunità di presentare uno dei migliori schermi OLED che abbiamo usato nell’ultimo periodo.

Inoltre, con la recensione dell’Asus Vivobook 13 Slate vi segnaliamo di sicuro una proposta originale, sia per il suo packaging, che per la configurazione 2 in 1, ma chi lo acquista si deve preparare ad affrontare molti compromessi.

Il prezzo di Asus Vivobook 13 Slate è del tutto accettabile, perché parliamo di circa 600 euro, che a prima vista potrebbe sembrare quasi un affare, ma questa sensazione sfuma velocemente quando si entra nel dettaglio sull’hardware con cui è realizzato.

Recensione Asus Vivobook 13 Slate

Cosa è Asus Vivobook 13 Slate

Partiamo da un concetto molto semplice: cosa è Asus Vivobook 13 Slate? Abbiamo un tablet di Asus, costruito con il sistema operativo Windows 11S, nella cui confezione ci sono anche una tastiera opzionale e una parte in plastica che funge da cavalletto quando connessa magnificamente con il corpo del dispositivo.

Asus Vivobook 13 Slate può quindi essere descritto a pieno titolo come un computer Windows 2 in 1, in cui il dettaglio più pregiato è senza dubbio quello del display OLED da 13.3 pollici, delle cui prestazioni ti racconteremo a breve.

Recensione Asus Vivobook 13 Slate

La scheda tecnica di Asus Vivobook 13 Slate

Come sempre, quando si parla di un computer la scheda tecnica diventa particolarmente rilevante, non fa eccezione Asus Vivobook 13 Slate, che è costruito intorno ad un processore Intel Pentium Silver N6000, con una GPU Intel UHD Graphics, con 4 GB di RAM e 128 GB di memoria interna con standard eMMC.

Esiste però anche una versione più completa e prestigiosa, con 8 GB di memoria RAM DDR4 e un SSD NVMe da 256 gb.

Le dimensioni sono di 309,9 x 170 x 79 mm, con un peso di 0,78 grammi a nudo, quasi 1 kg con gli accessori agganciati magneticamente.

C’è uno slot per l’espansione della memoria tramite MicroSD, a cui si affiancano due porte USB-C e un connettore da 3.5 mm, non ci sono porte USB A. Le porte USB C sono di generazione 3.2 e supportano sia la ricarica che l’uscita display port.

Come abbiamo già anticipato, se parliamo di scheda tecnica dell’Asus Vivobook 13 Slate, al primo posto dobbiamo sicuramente mettere il suo display, un pannello OLED con definizione FullHD, che garantisce colori molto vivi, una buona luminosità massima, ma è anche caratterizzato da cornici piuttosto generose, che non passano in osservate.

A bordo del computer 2. in 1 Asus Vivobook 13 Slate ci sono anche una fotocamera posteriore da 13 mpx, una anteriore da 5 mpx, il wifi 6 e il bluetooth 5.2.

La dotazione tecnica è completata dal pulsante di accensione in cui è inserito anche il sensore per le impronte digitali, per uno sblocco sicuro del computer.

Recensione Asus Vivobook 13 Slate

Come funziona Asus Vivobook 13 Slate?

Il punto cruciale della recensione di Asus Vivobook 13 Slate ruota ovviamente intorno alle sue prestazioni e dobbiamo rilevare che l’entusiasmo espresso davanti allo schermo si è purtroppo affievolito notevolmente dopo aver testato le performance.

Il processore Pentium Silver N6000 dal nostro punto di vista lascia molto a desiderare e trasferisce spesso una sensazione di lentezza un po’ eccessiva. Proprio per la sua dotazione tecnica, bisogna escludere categoricamente l’uso di questo Asus Vivobook 13 Slate per funzioni di grafica, non solo quelle che riguardano il video, ma anche quelli che riguardano l’immagine.

Spesso il processore a mostrato limiti evidenti anche davanti a funzioni tutto sommato banali come la scrittura di testi, mentre si navigava in Internet con diversi TAB aperti nel browser. Anche la soluzione Windows 11 S non è la migliore che si possa auspicare, ma è facile passare a quella classica.

C’è poi il tema della sua struttura, perché aldilà dello schermo che funziona veramente bene e dell’ottimo livello delle sue fotocamere, la tastiera e la parte posteriore non rendono giustizia a questo dispositivo che sembra un po’ un “plasticone”, non trasferisce una sensazione premium.

Bisogna anche tenere considerazione che il sistema magnetico con cui si attacca la parte posteriore, non ha un grip fortissimo e per questo motivo quando ci si trova seduti sul divano, oppure sdraiati a letto, il cavalletto tende a sganciarsi spesso dal corpo del tablet.

La tastiera presenta dei tasti con una corsa comoda, morbida, sempre piacevole, ma non è retroilluminata.

Abbiamo già raccontato come questo Asus Vivobook 13 Slate sì classifichi come un tablet, è quindi dotato di display touch, che supporta anche la penna attiva con una frequenza di campionamento di 266 hz.

Recensione Asus Vivobook 13 Slate

Quanto dura la batteria di Asus Vivobook 13 Slate?

Non ci sono dubbi nel dire che l’autonomia di Asus Vivobook 13 Slate è di buon livello, sfruttando il Wi-Fi nelle attività di tutti i giorni la batteria funziona per un tempo che possiamo indicativamente fissare intorno alle 10 ore.

Per tradurre in un modo molto pratico, si può senza dubbio sostenere che con una carica della batteria si può affrontare un’intera giornata lavorativa senza la necessità di utilizzare l’alimentatore.

Il risultato è più che accettabile, ma sicuramente inferiore a quello di altri dispositivi del mercato, che risultano anche più leggeri, perché hanno una batteria più compatta.

Quanto costa Asus Vivobook 13 Slate?

Il nuovo Asus Vivobook 13 Slate ha un prezzo competitivo se si tiene conto della configurazione 2 in 1, soprattutto per la qualità del suo display OLED da 13.3 pollici: ad oggi si compra ad una cifra tra i 550 e i 600 euro.

Lo stesso prezzo, però, sembra meno appetibile se si prende in considerazione il processore Intel Pentium Silver N6000, che troppo spesso arranca quando lo si mette sotto sforzo.

Recensione Asus Vivobook 13 Slate

Recensione Asus Vivobook 13 Slate, le conclusioni

Per concludere la recensione di Asus Vivobook 13 Slate e trovare una sintesi, bisogna tracciare un confine netto tra le cose che si possono fare senza alcun tipo di problema e quelle invece che possono diventare complicate, per alcuni limiti hardware di questo computer 2 in 1.

Dal nostro punto di vista Asus Vivobook 13 Slate è un bellissimo dispositivo per fruire di contenuti multimediali, ma mostra molti limiti se si chiede al processore di fare cose più complesse come gestire l’editing grafico o supportare giochi “pesanti”.

Il suo aspetto è interessante ma per alcuni versi i materiali non trasferiscono una percezione altissima del prodotto e il suo processore è un limite fortissimo. Prima di scegliere questo computer, cerca di capire bene in che modo pensi di usarlo, perché questa è una discriminante fondamentale.

Asus Vivobook 13 Slate
Asus Vivobook 13 Slate ha un display OLED strepitoso, ma un processore che mostra spesso le corde. Un prodotto discreto, ma con qualche limite evidente, come quello della batteria.
Pro
+ Schermo OLED di qualità
+ Ottima webcam
+ Qualità tastiera
Contro
– Struttura poco pratica
– CPU non all’altezza
– Batteria con durata ridotta

I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.