Come ridurre la microplastica in lavatrice: consigli e oggetti da utilizzare

Lucia Massaro6 Aprile 2022
Ridurre microplastica lavatrice

Circa mezzo milione di tonnellate di microfibre di plastica vengono rilasciate in mare ogni anno con il lavaggio dei tessuti. Secondo il Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (UNEP), questo dato equivale alla dispersione in mare di tre miliardi di magliette in poliestere ogni anno. Ognuno di noi può adottare dei comportamenti quotidiani che migliorino il nostro impatto sull’ambiente. Tra questi, possiamo senza dubbio ridurre la quantità di microplastica rilasciata in lavatrice con alcuni accorgimenti.

I consigli

Come ridurre la microplastica in lavatrice: consigli e oggetti da utilizzare

È praticamente impossibile accorgersi della quantità di microplastiche che i nostri capi rilasciano durante il lavaggio. Di seguito, abbiamo stilato dei consigli che possono aiutarci a essere più eco-sostenibili:

  • Scegliere capi con fibre naturali (i tessuti sintetici generano le microplastiche)
  • Evitare i lavaggi mezzi vuoti (creano maggiore attrito tra il cestello e i capi favorendo il distacco delle fibre)
  • Fare lavaggi a bassa temperatura
  • Scegliere giri di centrifuga più bassi
  • Preferire detersivi liquidi e naturali
  • Utilizzare dei filtri appositi
  • Utilizzare sacchetti e palline che catturano le microplastiche.

Cosa usare per ridurre la microplastica in lavatrice

Come abbiamo scritto nei consigli, esistono dei dispositivi pensati per essere installati e utilizzati in lavatrice al fine di ridurre il più possibile il rilascio di microplastiche.

Filtro Electrolux

Electrolux ha lanciato un filtro per le Microplastiche che aiuta a prevenire il rilascio di fibre di microplastica dai tessuti lavati in lavatrice, in una quantità che può raggiungere fino a due sacchetti di plastica all’anno per famiglia. Ha una cartuccia con un filtro a maglie strette che cattura fino al 90% delle fibre di microplastica, più grandi di 45 micron. Quando il filtro è pieno, basta svuotare il contenuto nei rifiuti domestici. Funziona con le lavatrici Electrolux, AEG e Zanussi, fissato al muro accanto alla macchina.

Guppyfriend

Sono dei sacchetti per il lavaggio in cui riporre gli indumenti sintetici durante il lavaggio. Oltre a trattenere le microplastiche e a ridurre la quantità di microfibre rilasciate nell’acqua dopo ogni lavaggio, proteggono anche gli indumenti che subiscono meno attrito. Il materiale con cui è realizzato il sacchetto per il lavaggio può essere interamente riciclato.

PlanetCare Filtri

Sono filtri professionali da installare sullo scarico della lavatrice. È dotato di cartucce intercambiabili, ogni cartuccia assicura una protezione per 20 lavaggi. L’installazione è semplice ed è compatibile con le lavatrici standard. Tutto il necessario per l’installazione è già incluso nella confezione. Le cartucce piene possono essere rispedite all’azienda che provvederà a smaltirle nel modo più corretto.

Palline da bucato

Le palline da bucato sono dei piccoli oggetti sferici da inserire all’interno del cestello. Il loro compito è quello di catturare peli, capelli e anche residui di tessuto. Sono però meno efficaci delle altre soluzioni. Sono acquistabili praticamente ovunque.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.