Recensione Xiaomi 12X: lo smartphone che punta sull’intrattenimento

Laura Fasano22 Marzo 2022
xiaomi 12X recensione fotocamera mistergadget.tech

A pochi giorni dall’arrivo della nuova serie 12 di Xiaomi, vogliamo raccontarvi la nostra esperienza con Xiaomi 12X, che si affianca ai suoi fratelli maggiori, Xiaomi 12 Pro e Xiaomi 12. Uno smartphone compatto, con buone prestazioni e prezzo competitivo… e con qualche aspetto da migliorare.

xiaomi 12X recensione MIUI mistergagdte.tech

Colpo d’occhio su Xiaomi 12X: il design

Il design di questo smartphone è caratterizzato da curve morbide e compattezza: si maneggia bene grazie alle sue dimensioni di 152,7 mm x 69,9 mm, con uno spessore di 8,16 mm (davvero compatto e poco sporgente il comparto fotografico) e un peso di 176g.

La scocca non cattura particolarmente sporco e ditate grazie alla sua opacità, ma per lo stesso motivo risulta anche un po’ scivolosa (consigliamo una bella cover per evitare inconvenienti ed aumentare il grip). Il display è leggermente curvo, con pro e contro che ne derivano, a seconda dei gusti personali.
Il colore che stiamo provando è il Blue che, brillante e cangiante, segue uno dei trend del momento nel mondo degli smartphone. C’è anche color Gray, più classico, e Purple.

Focus sull’intrattenimento: performance audio e display

Si tratta di uno smartphone che strizza l’occhio al mondo dell’entertainment: in particolare, siamo rimasti colpiti dall’esperienza audio davvero immersiva ed avvolgente, i symmetrical dual speaker ai lati del telefono ci regalano un suono stereo bilanciato ottimo per giochi, musica e la visione di video. La firma Sound by Harman Kardon è garanzia di audio sopra la media: abbiamo notato davvero la differenza rispetto a tanti altri smartphone, anche top di gamma.

Se parliamo di intrattenimento, non possiamo dimenticarci del display: tutta la serie 12 di Xiaomi è dotata di schermi AMOLED Dot Display con supporto TrueColor. Tradotto: colori vividi, chiari e immagini definite. FHD+, 2400 x 1080 pixel con 1100 nits di brillantezza, che non sono niente male.

Il display è di 6,28 pollici a 120Hz con tecnologia AdaptiveSync: lo schermo sceglierà quindi per noi il livello di fluidità delle immagini e la loro frequenza d’aggiornamento in base alle attività che stiamo svolgendo, in modo da ottimizzare la batteria e garantirci sempre un buon comfort visivo. Xiaomi 12X presenta uno schermo solido, con tecnologia Corning Gorilla Glass Victus.

xiaomi 12X recensione (7) mistergagdget.tech

La tripla fotocamera

La fotocamera, versante video e foto, è sicuramente un altro elemento su cui il brand vuole puntare, ottenendo risultati adeguati per un prodotto di fascia media. Per noi Xiaomi 12X riesce meglio con il comparto foto e meno con quello video: la stabilizzazione non è proprio perfetta, l’abbiamo trovata un po’ scattosa e con qualche problema a mantenere il focus in movimento. Attendiamo aggiornamenti a riguardo!

xiaomi 12X recensione fotocamera mistergadget.tech

 La cosa bella che ha fatto Xiaomi è dotare tutti e 3 gli smartphone della serie con la stessa fotocamera principale da 50 MP, mentre i sensori ultra-wide e macro, in questo caso, sono rispettivamente da 13 e 5 MP.

La fotocamera frontale da 32 MP ha diverse modalità per divertirsi con i selfie: Modalità notte per selfie, Video ritratto con AI e time-lapse selfie.

Ecco qualche foto scattata con questo smartphone.

Hardware e software di Xiaomi 12X

Sotto la scocca c’è anche un cuore pulsante niente male: processore 5G Qualcomm Snapdragon 870… e cosa significa in parole semplici? Se utilizzate il telefono per le normali attività quotidiane vi troverete bene e avrete tra le mani uno smartphone veloce e reattivo, che non si surriscalda troppo. A questo proposito, nonostante spessore e dimensioni contenute, Xiaomi 12X presenta un sistema di raffreddamento corposo. Nella scocca è stato inserito uno strato di grafite di circa 10000 mm2 proprio a questo scopo, per garantire prestazioni sempre fluide e stabili.

Xiaomi 12X è uno smartphone ricco di animazioni visive e uditive e ampie possibilità di personalizzazione: molto simpatica e giocosa l’interfaccia MIUI 13 basata su Android 12. Ad esempio, quando lo metterete sotto carica vedrete un flusso di corrente scorrere dalla porta type-c al centro dello schermo, circondando la percentuale di ricarica che scorre veloce.

Batteria e prezzo

A proposito, abbiamo a bordo una batteria da 4500mAh che supporta la ricarica turbo a 67W. Diversamente da Xiaomi 12 e Xiaomi 12 Pro, su 12X non è presente la ricarica wireless.

Ultimo dettaglio, non poco rilevante, è il prezzo: 699 euro per l’unica variante da 8 GB+256 GB, un costo che posiziona questo smartphone tra i device di fascia media. Attenzione, perché se deciderete di comprarlo sul sito mi.com o su Amazon entro 48 ore dalle ore 13 del 24 marzo, potrete averlo al prezzo in offerta di 599 euro.

Considerazioni finali

Se non siete utenti che tengono particolarmente ad avere prestazioni video perfette, questo è sicuramente uno smartphone che potete prendere in considerazione, soprattutto considerando il prezzo (il più competitivo della serie). Avrete tra le mani uno smartphone forte sul versante intrattenimento, con un audio immersivo che si distingue dagli altri smartphone.

Xiaomi 12X
Uno smartphone che potete prendere in considerazione se non si necessitano prestazioni ottime della fotocamera. Forte sul versante intrattenimento, con un audio immersivo che si distingue dagli altri smartphone.
Pro
– Audio ottimo, immersivo e avvolgente
– Compattezza
Contro
– Stabilizzazione video
– Scocca scivolosa

I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie per aver completato la registrazione alla newsletter di Mister Gadget.