Auto elettriche: in campo anche Sony al fianco di Honda

Luca Talotta21 Marzo 2022
auto elettriche, la Sony Vision S-01

La Sony, colosso giapponese dell’elettronica di consumo scende in campo nel mondo automobilistico, e lo fa attraverso una joint venture di primissimo livello. Se è di un paio di anni fa il progetto di Vision-S con i primi prototipi presentati al pubblico, la casa produttrice di Playstation ha firmato una partnership con Honda, prefiggendosi l’obiettivo di sviluppare e commercializzare auto elettriche di prima fascia. Le due eccellenze uniscono così le conoscenze tecnologiche di Sony con l’esperienza nell’industria automobilistica di Honda, in un sodalizio votato al rispetto dell’ambiente in un mondo  sempre più rivolto ad una nuova sostenibilità ambientale.

Tempistiche e realizzazione

Il progetto è ancora in fase di lavorazione, se è vero che secondo indiscrezioni le due società avrebbero intenzione di arrivare nel mercato non prima del 2025 con le prime auto elettriche. Nel memorandum reso noto a proposito della joint venture è inoltre specificato che gli impianti di produzione restano appannaggio esclusivamente di Honda. Mentre Sony si concentrerà nello “sviluppare, pianificare e vendere veicoli elettrici”.

Dalla Vision-S all’introduzione nel mercato di nuove auto elettriche

La società di Minato, come detto, non è del tutto nuova nel mondo delle auto. All’interno dell’ultimo Consumer Electronics Show a Las Vegas, Sony aveva presentato il nuovo prototipo della Vision-S 01. Che si rifaceva a quello mostrato, due anni prima, all’interno della stessa manifestazione in Nevada. Allora, per stessa ammissione di Sony, si trattava di una sorta di esperimento per lo sviluppo di nuove tecnologie. Questa volta però le cose sembrano essere diverse, e la partnership con Honda fa presagire una volontà di entrare in gamba tesa nel mondo dell’automotive.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.