Le novità introdotte con l’arrivo del nuovo standard Wi-Fi 6 Release 2 annunciato dalla Wi-Fi Alliance

Redazione Web10 Gennaio 2022
wi-fi-wifi-alliance-smarthome-6-release-2-mistergadget-tech

In occasione del CES 2022 la Wi-Fi Alliance ha annunciato nuovo standard wifi chiamato Wi-Fi 6 Release 2.

L’obbiettivo designato per questa nuova tecnologia è quello di garantire la miglior esperienza di casa connessa mai vista. Questo viene reso possibile dalla possibilità di effettuare caricamenti più veloci, meno latenza e maggior risparmio della batteria. Il nuovo standard è pensato per garantire un miglioramento visibile nella connettività anche in situazioni come complessi di appartamenti o uffici in cui sono presenti numerosi device da connettere.

Le caratteristiche 

Già con il Wi-Fi 6E, rispetto alle tecnologie precedenti, è stato garantito un throughput migliore grazie alla sua connessione diretta con la frequenza di 6 GHz invece di una da 5 GHz o 2,4 GHz. 

Quindi in maniera un po’ inaspettata visto che probabilmente non si sentiva la necessità, la Wi-Fi Alliance ha annunciato un nuovo standard chiamato Wi-Fi 6 Release 2. 

Molto probabilmente uno degli aspetti più interessanti del nuovo standard WiFi 6 Release 2 è il fatto supporto per MIMO multiutente in uplink. In questo modo  tutti i device collegati potranno caricare file simultaneamente a un punto di accesso. In questo modo si avrà una velocità di upload molto più rapida, e il caricamentento sarà molto più affidabile. Inoltre, questo aspetto interesserà agli appassionati di gaming, diminuirà la latenza per quanto riguarda i videogiochi.

wi-fi-wifi-alliance-smarthome-6-release-2-mistergadget-tech

Miglioramenti per smart device

Sicuramente il nuovo standard Wi-Fi 6 Release 2 può rappresentare una novità utile per tutti coloro che presentano numerosi smart device all’interno della propria abitazione, poiché sono garantiti importanti miglioramenti dal punto di vista del consume di energia.

Infatti i device che andranno a sfruttare il nuovo standard wifi potranno appoggiarsi e sfruttare una serie di nuove funzionalità in grado di garantire basso consumo di energia. Questa feature è particolarmente interessante per i dispostivi alimentati a batteria. 

Le funzionalità di Wi-Fi 6 Release 2 si applicano a tutte le bande supportate dallo standard, inclusi 2,4 GHz, 5 GHz e 6 GHz. 

Una notizia importante poiché spesso la banda da 2,4 GHz è l’unica soluzione presente negli smart device per la casa a bassa potenza.

Miglioramenti per smartphone

Questi miglioramenti del consumo di energia riguardano in primis i device della smarthome. Ma molto probabilmente saranno utili anche per gli smartphone: questi ultimi dovrebbe quindi garantirsi una serie di piccoli vantaggi. 


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie per aver completato la registrazione alla newsletter di Mister Gadget.